HOME‎ > ‎PROGETTI‎ > ‎

Cellule per la vita

Ambito del progetto: locale  
Responsabili del progetto: Sergio Orlandi, Marco Gioncada
Territorio: Pavia e Comuni di Giussago, Certosa di Pavia, San Genesio ed Uniti e Borgarello

Esigenze: Sensibilizzazione alla donazione del sangue del cordone ombelicale.  
Beneficiari: Donne che stanno diventando mamme di diversa nazionalità.
Attività svolte: Il Club durante l’anno rotariano 2012-2013 ha iniziato questo progetto di sensibilizzazione e l’ha continuato anche nell’anno rotariano in corso, sempre per seguire la visione triennale dei progetti. Nel mese di Gennaio 2014 abbiamo organizzato un momento di confronto rivolto ai presidenti del Gruppo Ticino, al referente distrettuale ed ai patner coinvolti per analizzare il feed back dell’azione di comunicazione effettuata e definire l’attività da svolgere. Questo confronto ha generato l’esigenza di tradurre in più lingue l’opuscolo per sensibilizzare più diffusamente il problema o meglio l’opportunità che le mamme hanno. La campagna informativa ha il patrocinio della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia, degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, degli Ordini Provinciali dei Farmacisti e dei Collegio delle Ostetriche delle Province coinvolte. La Banca pubblica, competente per territorio, è la Pavia Cord Blood Bank di Pavia, collegata con le Sale parto delle province citate. Di essa è responsabile la professoressa Laura Salvaneschi, Direttore del Dipartimento di Medicina Diagnostica e Servizi della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia. Il Club ha fatto movimento d’opinione per la divulgazione e la sensibilizzazione della tematica.